Cerca
  • Claudia Battistoni

La capsula del tempo

"Mamma!!! Facciamo una capsula del tempoo!!!" Gli occhi piano diventavano più grandi e luminosi come due enormi biglie marroni, le fossette sulle guance diventavano sempre più profonde, mentre Francesca provava a raccontarmi la sua idea sul come poter costruire questa "capsula". "Ci mettiamo dentro i disegni mamma, e le foglie, pure i trucchi ci mettiamo mamma! Così quando siamo grandi lo apriamo!"


Bene, da qualche giorno stiamo costruendo la nostra meravigliosa "capsula del tempo".

Mi è piaciuta l'idea di poter conservare tutto ciò che sta accadendo in questo momento, i nostri pensieri, i suoi, tutto ciò che stiamo facendo per prenderci cura di questo tempo donato. Il nome del vicino urlato dall'altro balcone, le nostre rose che hanno iniziato a fiorire, i video dei compagni di scuola sul cellulare, le poesie, gli alleati che ci infondono calore.

Un tempo da non dimenticare, perché comunque vada, ne usciremo cambiati.




E voi, come vi prendete cura del vostro #TEMPO?

Vi va di fare un piccolo gioco insieme?


Allora pronti, partenza, via!

1) Per prima cosa dobbiamo costruire la nostra capsula del tempo. Provate ad utilizzare il più possibile materiali da reciclare (vecchie bottiglie di plastica, cartoni, colla, pennarelli… Fatevi aiutare da tutta la famiglia. In questi momenti è necessario riscoprire più che mai ciò che ci rende umani.


2) Una volta completata la vostra capsula, trovate un posto dove custodirla fino alla fine di questa quarantena. La capsula rimarrà aperta. Possiamo inserire ritagli, lettere, pensieri, foglie, disegni, e tutto quello che vorremmo ritrovare fra trent'anni, a suggerirci come abbiamo utilizzato questo tempo prezioso.


E voi, cosa metterete nella vostra capsula del tempo?